Le Collezioni Comunali d’Arte di Bologna | Visita Guidata
4109
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-4109,bridge-core-2.8.6,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-27.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode-wpml-enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-10
collezioni

Le Collezioni Comunali d’Arte: capolavori nell’appartamento del Legato

Visita guidata nelle Collezioni d’arte Cittadine ospitate nel magnifico palazzo che affaccia su Piazza Maggiore

 

29/12/2021 | Ore 10.30

 

 

Una visita guidata con le guide turistiche di Mirarte alla scoperta del patrimonio artistico e culturale di Bologna e del suo territorio.

Un percorso nella bellezza che appartiene a tutti i bolognesi che offre tanti spunti per apprezzare la storia delle donazioni da parte di prestigiose famiglie cittadine e la dedizione del Comune di Bologna, che si rispecchia in questa bellissima galleria.

 

collezioni

Il tesoro di Bologna, le Collezioni Comunali d’arte, è ospitato in un luogo pieno di fascino.

Gli ambienti al secondo piano di Palazzo d’Accursio, anticamente destinati all’appartamento del Cardinale Legato, mostrano lo splendore della Chiesa di Roma.

 

La vasta Sala Farnese che ci accoglie deve il nome ad una statua di papa Paolo III distrutta dagli occupanti francesi nel 1796. Le pareti sono decorate da un notevole ciclo di affreschi seicenteschi dedicati commissionati dal cardinale Girolamo Farnese, legato pontificio dal 1658 al 1662. 

A destra sbirciamo in un luogo che porta la traccia del sacro: l’ex cappella conserva vistosi frammenti del ciclo di affreschi di soggetto mariano dipinto da Prospero Fontana nel 1562. 

 

Le Collezioni Comunali d’arte, inaugurate nel 1936 e via via arricchitesi di lasciti e donazioni, sono un vero scrigno d’arte cittadino composto da ventidue sale: comparti in cui dipinti, sculture, cassoni nuziali, miniature, ceramiche e arredi, in dialoganti tra loro, offrono un suggestivo campionario di testimonianze pittoriche, scultoree e di artigianato artistico della Bologna del passato.

 

collezioniLa raccolta di dipinti spazia dalla fine del Due al tardo Settecento, con opere dei grandi italiani: Vitale di Bologna, Jacopo di Paolo, Francesco Francia, Luca Signorelli, Donato Creti, Ferdinando Bibbiena, Ubaldo Gandolfi, Vincenzo Marchesini, Pelagio Pelagi e Francesco Hayez.

 

 

 

 

 

 

 

 

Vere e proprie meraviglie scenografiche: le sale Farnese, Urbana (dal pontefice Urbano VIII) affrescata con gli stemmi dei legati pontifici e la Galleria Vidoniana (dal cardinale Pietro Vidoni che la fece realizzare tra il 1662 e il 1665). 

collezioni

GIORNO

Mercoledì, 29 dicembre 2021

ORE

10.30

RITROVO

Ingresso delle Collezioni, accesso dalla Sala Farnese al 2° piano palazzo d’Accursio, piazza Maggiore 6 (si può salire in ascensore)

QUOTA

€ 17,00

COSA INCLUDE

visita guidata, radioguide e ingressi

GUIDA

Geogr Duhr

METEO

La visita si terrà anche in caso di maltempo

NOTA BENE

GREEN PASS OBBLIGATORIO

Distanziamento e norme Covid

Per garantire la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, tutte le visite prevedono l’utilizzo del sistema di microfonaggio sanificato e auricolare sterile.

Hai bisogno di aiuto con la prenotazione?

L’assistenza clienti risponde per email all’indirizzo mirartecoop@gmail.com

Termini di cancellazione delle prenotazioni

  • Cancella gratuitamente la tua prenotazione fino a 72 ore prima della visita
  • Rimborso del 50% se la cancellazione avviene tra 72 e 24 ore prima della visita
  • Nessun rimborso se la cancellazione avviene nelle 24 ore precedenti la visita

Per ulteriori informazioni sui termini di cancellazione leggi “Termini e Condizioni” in fase di prenotazione.