Oratorio di Santa Maria dei Guarini e chiesa di S. Nicolò degli Albari
8339
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-8339,bridge-core-3.1.1,,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-30.0.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-10
big-oratorio-guarini

Oratorio di Santa Maria dei Guarini e chiesa di S. Nicolò degli Albari

Visita guidata a due splendidi luoghi sacri di Bologna poco conosciuti

 

12/02/23 | Ore 15.30

 

Una visita guidata accompagnati dalle guide turistiche di Mirarte alla scoperta dell’inesauribile patrimonio storico e culturale della città di Bologna.

Luogo di culto per la Confraternita di S. Maria dei Guarini, questo oratorio è sconosciuto a buona parte dei bolognesi.

 

Le belle sculture di Luigi Acquisti e le pitture di Francesco Santini ornano l’oratorio dopo la ricostruzione ad opera dell’architetto Giuseppe Tubertini nel 1788, ma sull’altare campeggia ancora la bella pala cinquecentesca di Bartolomeo Passerotti, con La Presentazione al Tempio.

Particolarissima la scultura di un Cristo deposto che presenta le braccia snodate per potere essere “crocefissa” durante le rappresentazioni della Settimana Santa per poi essere “deposta” la sera del Venerdì santo.

Oltre alla bellezza delle opere conservate al suo interno, l’oratorio dei Guarini era rinomato per la Confraternita che l’aveva costruito per i suoi momenti di preghiera. La Confraternita sosteneva e finanziava un importante ospedale, quello di San Giobbe destinato alla cura dei sifilitici.

 

In quest’occasione visiteremo anche la vicina chiesa di San Nicolò degli Albari.

La piccola chiesetta, che si affaccia su via Oberdan, presenta sulla fronte un bellissimo rilievo in terracotta di Giuseppe Mazza con l’immagine del Santo. Al suo interno è conservata una tela

con la Tentazione di Sant’Antonio, opera giovanile di Giuseppe Maria Crespi, un San Michele Arcangelo di Bartolomeo Passerotti che una volta ornava la chiesa di San Michele del Mercato di Mezzo e, sull’altare maggiore la Madonna appare a S. Nicola da Bari di Cesare Gennari (1637-1688), nipote del Guercino.

 

All’interno dell’altare maggiore troveremo, la scultura di una bella Pietà Policroma purtroppo non ancora attribuita. (foto dal sito della Biblioteca Sala Borsa)

Logo Mirarte

MIRARTE è social! Seguici sui nostri canali facebook instagram per rimanere sempre aggiornato sugli eventi!

GIORNO

Domenica, 12 febbraio 2023

ORA

15.30 

RITROVO

Galleria Acquaderni 3, Bologna

COSTO

€16,00 + €2,00

COSA INCLUDE

Visita guidata + Radioguide + Contributo Comunità di Sant’Egidio per ingresso oratorio + Offerta chiesa S. Nicolò

GUIDA

Michela Cavina

DURATA

90 min

Distanziamento e norme Covid

Per garantire la distanza di sicurezza interpersonale di almeno fin metro tutte le visite prevedono l’utilizzo del sistema di microfonaggio sanificato e di auricolare sterile

Hai bisogno di aiuto con la prenotazione?

L’assistenza clienti risponde per email all’indirizzo mirartecoop@gmail.com

Termini di cancellazione delle prenotazioni

  • Cancella gratuitamente la tua prenotazione fino a 72 ore prima della visita*
  • Rimborso (voucher) del 50% se la cancellazione avviene tra 72 e 24 ore prima della visita*
  • Nessun rimborso se la cancellazione avviene nelle 24 ore precedenti la visita

* Il rimborso è emesso come buono-acquisto utilizzabile su mirartecoop.it

Per ulteriori informazioni sui termini di cancellazione leggi “Termini e Condizioni” in fase di prenotazione.