Porretta tra storia arte e Soul
9242
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-9242,bridge-core-3.1.1,,no_animation_on_touch,qode-title-hidden,qode_grid_1200,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-30.0.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-10
Porretta big

Porretta tra storia, arte e Soul

In occasione del Porretta Soul Festival una visita straordinaria a un gioiello incastonato nell’Appennino Tosco-Emiliano

 

27/07/24 | ore 17.00

 

Visita guidata ECCEZIONALE accompagnati dalle guide turistiche di Mirarte alla scoperta dell’inesauribile patrimonio storico e culturale della valle del Reno

I Bagni della Porretta, così eran detti, furono famosi fin dal Medioevo per le acque termali.

 

 

Cittadina dal fascino unico, dove il passato e il presente si intrecciano, creando un’atmosfera che continua ad attirare visitatori da tutto il mondo.

 

 

 

 

 

Rimarrete sbalorditi dalla bellezza e dalla ricchezza della chiesa di Porretta la cui storia inizia negli anni Trenta del XV secolo.

 

Originariamente dedicata ai Santi Giovanni Battista e Maria Maddalena, la chiesa faceva parte della parrocchia di San Michele Arcangelo di Capugnano e solo nel 1585, sotto l’arcivescovo di Bologna, il cardinale Gabriele Paleotti, che la chiesa venne eretta a parrocchiale.

 

I capolavori in essa custoditi vi lasceranno senza fiato!

 

 

 

La nostra visita continuerà alla scoperta di altri luoghi della celebre cittadina che, in questa giornata, si arricchisce di fascino ed interesse grazie al concerto del PORRETTA SOUL FESTIVAL, nato nel 1988 quando Graziano Uliani incontrò la famiglia Redding a Macon, in Georgia, per commemorare il ventesimo anniversario della morte di Otis Redding.

 

 

 

 

 

 

 

Da quel momento è diventato un appuntamento annuale imperdibile – il più importante a livello europeo dedicato alla musica Soul e Rhythm & Blues – che attira artisti di fama internazionale al Rufus Thomas Park di Porretta Terme.

Un appuntamento che negli anni ha raggiunto prestigio e notorietà internazionale.

 

 

 

Oltre ad aver portato in città autentiche leggende della musica il Festival ha creato, attraverso la STREET ART,  un percorso che fa scoprire angoli caratteristici del paese coinvolgendo grandi artisti italiani e internazionali che hanno arricchito la città di spettacolari murales sui protagonisti della musica.

 

Un’esperienza magica e indimenticabile!

 

ATTENZIONE : la visita guidata NON include l’accesso al concerto

GIORNO

sabato 27 luglio 2024

ORA

17.00

RITROVO

Monumento ai Caduti della prima Guerra Mondiale – Viale dei Caduti – Porretta terme – 44.155552787147926, 10.976422219431154

COSTO

€ 15,00 + €5 offerta chiesa

COSA INCLUDE

visita guidata + radioguide

NON INCLUDE

Accesso al concerto

GUIDA

Monica Fiumi

DURATA

2h

Hai bisogno di aiuto con la prenotazione?

L’assistenza clienti risponde per l’email all’indirizzo mirartecoop@gmail.com

Termini di cancellazione delle prenotazioni

  • Cancella gratuitamente la tua prenotazione fino a 72 ore prima della visita
  • Rimborso del 50% se la cancellazione avviene tra 72 e 24 ore prima della visita
  • Nessun rimborso se la cancellazione avviene nelle 24 ore precedenti la visita

Per ulteriori informazioni sui termini di cancellazione leggi “Termini e Condizioni” in fase di prenotazione.